Kantiere Kairòs

Il Kantiere Kairòs è una Christian Band italiana nata in provincia di Cosenza nel 2008 dall’esigenza di esprimere, con la musica, la quotidiana conversione all’amore di Dio.

Kantiere Kairos photo Marika Greco

Storia del gruppo

Il Kantiere Kairòs è una Christian Band nata dall’incontro nel 2008 tra il cantautore Antonello Armieri, voce e chitarra acustica, e Giuseppe Di Nardo, chitarrista e arrangiatore, ma è un pellegrinaggio a Medjugorie compiuto da Antonello il passo decisivo verso la formazione della band a cui in seguito si aggiunge Gabriele Di Nardo, batteria; Davide Capitano, basso e Roberto Sasso, tastiere. Tutti uniti dall’esigenza di esprimere, con la loro musica, la quotidiana conversione all’amore di Dio, facendosi strumento per l’incontro con il Signore. Il termine Kairòs, dal greco “momento propizio” o “tempo di grazia”, segna il lavoro di un cantiere che desidera dare il proprio contributo in questo tempo in cui c’è bisogno di «uscire dalla propria comodità e avere il coraggio di raggiungere tutte le periferie che hanno bisogno della luce del Vangelo» (Esort. ap. Evangelii gaudium, 20).

Nell’aprile 2015 pubblicano il loro disco d’esordio Il Soffio – che presentano live con Il Soffio Tour – anticipato dal singolo La Tua Volontà che riporta in radio la Christian Music.

Nello stesso anno escono i singoli Stella e Cuore Sacro (brano che si è aggiudicato il prestigioso premio spagnolo Premios David 2016, come miglior canzone di Christian Music in italiano), mentre a marzo del 2016 il Kantiere Kairòs torna in radio con il singolo Galilea.

I brani sono tutti scritti da Antonello Armieri (cantautore e chitarrista che alterna l’attività musicale personale alla composizione per diversi altri artisti, è infatti uno dei più stretti collaboratori artistici della cantautrice Valeria Crescenzi), gli arrangiamenti sono curati da tutti i componenti della band, che portano ad ogni pezzo la loro esperienza musicale arrivando persino a visitare stili musicali come il funky o il rock più energico.

Nel 2016, in occasione dell’anno giubilare, la band pubblica il brano inedito Basta Farlo (Misericordia), scritto dopo un suggerimento del vescovo della diocesi di Cassano allo Ionio S.Ecc. Mons. Francesco Savino.

Fra le varie date, la band ha suonato a maggio del 2015 a Cosenza al Festival della Comunicazione, l’iniziativa nazionale patrocinata dal Pontificio Consiglio delle Comunicazioni Sociali e dal Pontificio Consiglio della Cultura e a gennaio del 2016 a Paola per Giornata Regionale della Gioventù organizzata dalla Consulta regionale di Pastorale Giovanile e promossa dalla Conferenza Episcopale Calabra, a luglio 2016 a Lorica , alla presenza del vescovo S.Ecc. Mons. Francesco Nolè, per l’incontro diocesano dei giovani svoltosi nel cuore della Sila in contemporanea alla Gmg 2016; ma la band si è esibita anche nelle chiese, nei teatri, nelle piazze, nei pub e inoltre una tappa del tour molto significativa è avvenuta a marzo 2016, quando durante la settimana santa la band si è esibita nell’Istituto penitenziario di Cosenza.

Nell’aprile 2017 la band è ospite della trasmissione televisiva Bel tempo si spera in onda su Tv2000 e in quella occasione annunciano la pubblicazione anche di un repertorio liturgico, il cui primo brano dal titolo Golgota riscuote subito in rete molte approvazioni.

 Kantiere Kairos photo Marika Greco

Formazione

  • Antonello Armieri – voce, chitarra acustica
  • Davide Capitano – basso, cori
  • Gabriele Di Nardo – batteria
  • Giuseppe Di Nardo – chitarre, cori
  • Roberto Sasso – piano, tastiere, programmatore

Ex membri

  • Luigi Vizza – chitarra (2015)

Discografia

Album 

  • 2015 – Il Soffio

IL SOFFIO (2015)

Filo conduttore del cd d’esordio è il vero incontro con Dio e con l’uomo attraverso la forza della preghiera come si canta nella titletrack «Unisci le mani, unisci la mente al cuore, chiudi gli occhi e ascolta» e l’azione dello Spirito Santo nella nostra vita (Liberami). Cuore Sacro è un vero e proprio inno di lode. In Mio Re è racchiuso invece un appassionato invito al Signore nostro Re a prenderci a braccia aperte. Galilea è un brano che racconta la gioia della Pasqua. È canto di gioia, di sorpresa. Il coraggio in differenti sfaccettature è un tema affrontato in diversi brani come La Tua volontà, Il pozzo, In ogni volto, Io confesso. Nell’album c’è spazio anche per la Mamma Celeste con i brani Stella e Dignitosa: dediche aperte a Maria. E poi preghiere di invocazione, richiesta, lode e ringraziamento.

Questa la tracklist dell’album: Mio Re, La Tua volontà, Liberami (feat. Fil Mama), Galilea, Stella, Cemento Armato, Il Soffio, Dignitosa, Cuore Sacro, Io confesso, Il pozzo, Toccami il cuore, Grazie, In ogni volto (feat. Rosa Martirano).

Singoli

Videografia

Repertorio liturgico

ALBUM 

  • 2017 – In uscita

ALBUM IN USCITA (2017)

«Un repertorio liturgico perché non c’è esperienza più intensa della Santa Messa: sentirci uniti nel cantare il Signore annulla tutte le distanze».

Brani

  • 2017 – Golgota

Riconoscimenti

  • 2016 –  Premios David 2016 (Spagna) – nella sezione miglior brano italiano di Christian Music – con il brano Cuore Sacro.

NOTE – INTERVISTE:

  1. Kantiere Kairòs: dalla potenza del rock al servizio di un’idea, marieclaire.it, 11 marzo 2016. 
  2. Intervista al Kantiere Kairòs: dall’Amore parte ogni cosa, blogdellamusica.eu, 20 marzo 2016. 
  3. Kantiere Kairòs. Il rock di Dio contagia la piazza, credere.it, 2 aprile 2017.

 

Precedente Michele Pavanello, il respiro delle fede Successivo You came by my way – Marcy